Laboratorio di bigiotteria

Il laboratorio di bigiotteria è attivo nel reparto “Lenticchia” e coinvolge attualmente, con tempi e modalità diverse, la quasi totalità dei 25 ragazzi frequentanti la casetta.

Aree di intervento:

  • Comunicativa – incentivazione alla relazione coi compagni di lavoro, operatori professionali e clienti;
  • Orientativa – nell’ambito dei gruppi costituiti, individuazione del proprio compito e “impegno” lavorativo;
  • Del “saper fare” – acquisizione di competenze manuali volte alla realizzazione di un progetto di lavoro: dall’idea di un prodotto, all’ultimazione di un manufatto;
  • Del “saper essere” – ritorno in termini di autostima, ottenuto con il riconoscimento qualitativo del lavoro svolto dai ragazzi, e ricercato con il coinvolgimento di persone esterne al Villaggio in grado di apprezzarne le capacità esecutive.

Strumenti e risorse:

  • Operatori;
  • Strumenti tecnici (soprattutto di riciclo) e reperimento del materiale di lavoro;
  • Clienti;
  • “Rete” con il territorio.

Metodologia:

Nello svolgimento dell’attività di laboratorio si punta a motivare i ragazzi all’impegno circa le attività proposte. Si cerca pertanto di riprodurre un modello di piccola azienda che consenta, a coloro che vi si adoperano, di percepire una “retribuzione” ancorché modesta e simbolica, ma assai importante per il significato che vi è sotteso. Le fasi di programmazione sono suddivisibili nelle seguenti:

  • scelta del progetto di lavoro e sua scomposizione in fasi riproducibili (sulle quali eseguire attività di lettura, conteggio aritmetico, discernimento dei colori, lunghezze, dimensioni e altro);
  • assegnazione degli incarichi di lavoro in funzione delle capacità e competenze dei ragazzi;
  • realizzazione dei prodotti e loro esposizione;
  • conduzione di relazioni con i “clienti” e vendita dei prodotti.

 Luisa Polledri, Educatore professionale